Profumeria Lorenzi Milano via Paolo Sarpi 62

12 Ottimi motivi per entrare in una Profumeria di Nicchia, almeno una volta a settimana

Le notizie quotidiane dai mass media sulla crisi economica mondiale, in cui si alternano senza soluzione di continuità apocalittiche previsioni e cenni di sconsiderato ottimismo, condizionano le scelte in fatto di acquisti e il nostro sempre più disorientato umore. Nonostante l’altalena imprevedibile dei consumi, il nostro benessere continua a starci molto a cuore: a costo di riesaminare le voci di spesa, non riusciamo a fare a meno dei prodotti di bellezza e, soprattutto, non rinunciamo mai e poi mai al profumo, un piacere assai prezioso che sottolinea meglio di qualsiasi altro orpello la nostra personalità. I beauty report 2015-2016 di Cosmetica Italia, l’associazione nazionale imprese cosmetiche mostrano che il profumo, rispetto al comparto make up e creme viso, è l’articolo più venduto (38%) e confermano che le fragranze denominate “Di Nicchia” viaggiano sul 12,5% del mercato di tutta la profumeria alcolica, avvalorando il felice trendonistico di queste sempre più apprezzate creazioni.

Profumeria Lorenzi Milano via Paolo Sarpi 62-Profumi di Nicchia

Come nasce un profumo di nicchia

Profumi esclusivi e unici, realizzati con materie prime ricercate e processi artigianali finalizzati alla creazione di un’essenza veramente originale, come avveniva in passato. Nascono così i profumi di nicchia, veri e propri concentrati di emozioni e sensazioni difficili da descrivere solo con le parole; profumi che non si possono trovare nei banchi dei supermercati o nelle normali profumerie. Appartengono, come suggerisce la parola stessa, ad un settore ristretto e molto selettivo e sono uno tra i quattro tipi di profumeria ufficialmente riconosciuti, insieme alle tipologie definite: normale, naturale, vintage, costituita dai soli vecchi pezzi da collezione. I profumi di nicchia sono oggi nettamente in controtendenza rispetto alla globalizzazione dei beni di consumo, in atto da decenni, anche in un campo così etereo e magico come la profumeria. Tale settore, inizialmente, si distingueva dagli altri soprattutto per l’uso di sole sostanze naturali, una procedura che però limitava le capacità espressive dei creatori di fragranze; si rese necessario, pertanto il successivo impiego di aromi di sintesi che, oltre a contribuire ad un maggiore controllo dei costi, ha arricchito le possibilità olfattive del prodotto finito.

Profumeria Lorenzi Milano via Paolo Sarpi 62-migliore Profumi di Nicchia a Milano

Profumeria Lorenzi inserita nelle 5 migliori profumerie di Milano

Ringraziamo le varie fonti web che ci annoverano tra le migliori Profumeri di Milano, riconoscendo la nostra competenza ed il lavoro svolto nella ricerca per proporre ai nostri clienti il meglio del rapporto qualità prezzo di mercato.Profumeria Lorenzi in Paolo Sarpi a Milano propone da sempre oltre ad una selezione dei migliori prodotti dell’alta profumeria per offrire un’alternativa ai brands della profumeria tradizionale, valorizzare i grandi classici e riservare il giusto spazio anche alle novità, Profumeria Lorenzi a Milano offre la perfetta empatia tra voi e le fragranze più raffinate, opera di veri artigiani del profumo. Profumeria Lorenzi dal 1924 in Paolo Sarpi a Milano è un negozio unico nel suo genere, all’avanguardia, un punto vendita in cui si fondono l’eccellenza la famigliarità e la professionalità, in cui i prodotti vengono raccontati ai clienti. Profumeria Lorenzi in Paolo Sarpi a Milano è un luogo in cui i protagonisti sono i clienti con la loro scelta, il loro desiderio di acquistare.

Grazie a:

https://www.idressitalian.com/it/bellezza/salute-benessere/le-5-migliori-profumerie-a-milano-dove-perdersi-meravigliosamente/2/

https://amilanopuoi.com/it/2019/04/11/4-bellissime-profumerie-a-milano/

https://www.conoscounposto.com/profumi-di-nicchia-milano/

 

 

Profumeria Lorenzi Milano via Paolo Sarpi 62- rasoi a mano libera e shavette

Rasoio a mano libera

STORIA

In Europa, i primi rasoi a mano libera di tipo moderno sono stati prodotti a Sheffield nel 1680. Già nel 1740, Benjamin Huntsman produceva rasoi del tutto simili a quelli prodotti oggi con manici decorati e lama scavata partendo da acciaio pressofuso utilizzando una procedura di sua invenzione. Il sistema inventato da Huntsman fu prontamente adottato dai produttori Francesi mentre solo più tardi dagli artigiani inglesi.

Profumeria Lorenzi Milano via Paolo Sarpi 62-Profumi di Nicchia-Alla scoperta dei segreti perduti di Milano

Alla scoperta dei segreti perduti di Milano di Giacinta Cavagna di Gualdana

Itinerari per scoprire nuovi scorci, tra leggende, aneddoti e tradizioni

Ci permettiamo di consigliare una lettura che ripercorre la storia di Milano, svelando tradizioni, capolavori e curiosità attraverso luoghi, personaggi e storie.Passeggiare sopra una galleria di ferro e vetro; fare un bagno in una piscina degli anni Trenta in attesa di assistere a uno spettacolo teatrale; rifugiarsi all'orto botanico tra piante secolari e spezie esotiche; entrare nella Casa della Memoria e sentirsi parte della Storia; salire su un palco con una vista mozzafiato tra Castello Sforzesco e Arco della Pace....

Profumeria Lorenzi Milano via Paolo Sarpi 62-Profumi di Nicchia-La Fava Tonka  in profumeria

La Fava Tonka. Natura e sintesi di una materia prima base della profumeria

Una delle materie prime base della profumeria, tra le più conosciute, con cui si inizia spesso l’educazione olfattiva dei profumieri è la fava tonka. Con le sue note dolci dai richiami cremosi e golosi, divide la sua notorietà con la molecola di cui è ricca, creando un binomio che difficilmente viene dimenticato quando la si annusa per la prima volta: quello con la cumarina.In profumeria la fava tonka e la cumarina viaggiano l’una a fianco dell’altra, in un percorso che si intreccia fin dagli albori della storia della chimica delle fragranze tra l’analisi delle molecole contenute nelle sostanze naturali e la realizzazione delle corrispondenti molecole sintetiche.

Profumeria Lorenzi Milano via Paolo Sarpi 62-Pennelli da barba di tasso - i gradi di qualità delle setole

Pennelli da barba di tasso - i gradi di qualità delle setole

La migliore setola naturale utilizzata per la produzione di pennelli da barba è quella di tasso.l suo pelo è il più indicato nella produzione di pennelli da barba perchè è resistente, risulta morbido sul viso ed ha una grande capacità di ritenzione idrica.La qualità del pelo di tasso dipende dalla parte dell'animale da cui proviene. Il meno pregiato è quello scuro che proviene dalle zampe e dalla zona della pancia. Principalmente dai fianchi e zone vicine proviene quello di qualità intermedia mentre quello del collo e dorso risulta il più pregiato.I produttori di pennelli non hanno una classificazione comune per definire le varie qualità dei peli di tasso. Spesso capita di vedere pennelli con lo stesso grado di tasso, ma di produttori diversi, avere denominazioni diverse di qualità.La classificazione più usata per definire i gradi di qualità del tasso è quella inglese. si parte dalla qualità inferiore con Pure badger, Fine badger, Best badger, per salire ai gradi di qualità superiore che sono Super badger e Silvertip badger.